Vai al contenuto

Salvare la fantascienza non è mai stato così facile!

29 ottobre 2009

091026_r18941_p465

Ed eccolo qua, Jim, a un quarto di secolo dal primo Terminator, pronto a consegnarci Avatar, il suo nuovo – e si presume spettacolare – film. E finalmente avremo la risposta all’ormai decennale domanda: Ma ci sono forze sovrannaturali che tramano per impedire di fare bei film di fantascienza, o è solo colpa di registi e produttori? Perchè se fallisce anche James Cameron, a chi ci dobbiamo rivolgere?

Intanto consoliamoci: l’attesa è finita. Tra il 16 e il 18 dicembre Avatar uscirà in tutto il mondo. Con l’eccezione di quegli sfigati degli argentini che se lo potranno guardare dal 1 gennaio. Ah, e con l’eccezione di noi italiani, ovviamente. Per citare la pagina di Wikipedia, “l’Italia, dove uscirà il 15 gennaio 2010, sarà l’ultimo Paese al mondo in cui sarà pubblicato”.

Verrebbe da dare la colpa ai comunisti, ai terroristi o ai doppiatori, ma la spiegazione è un’altra: Avatar richiede una sala 3D, e a Natale le sale 3D devono esssere tutte impegnate ad esaltare la potenza visiva dei cinepanettoni, che vendono sicuro e durano poco permettendo di fare quattro spettacoli. Siamo evidentente un paese pragmatico, che mira ai profitti, e i risultati si vedono.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: