Skip to content

Il mutante più potente: Hyperstorm

21 settembre 2009

www19.atwiki

È una cosa che non si fa, cercare di stabilire chi sia il supereroe più potente. Dall’insuperato “Chi è più forte tra Hulk e la Cosa?” in poi, tutti sanno che imbarcarsi in questo genere di discettazioni significa perdere molte ore per arrivare a zero risultati – e restingere il campo all’universo Marvel, o ai soli mutanti, non aiuta molto.

Pur aspettandomi che fosse una perdita di tempo, per il bene della mia rubrica BEST WHAT (che trovate qui) mi sono dedicato al compito di scoprire chi fosse il mutante più potente, e dopo solo dieci minuti di sana wikipedia (che sui supereroi è impareggiabile) ho fatto una scoperta inaspettata: da qualche parte in america uno sceneggiatore aveva deciso di venirmi incontro creando il mutante che faceva al caso mio.

E quindi posso dirvi chi è il mutante migliore: si chiama Hyperstorm.

Per chi non avesse colto, glielo ripeto meglio: HYPERSTORM. Già dal nome promette bene, e promette ancora meglio se esaminiamo il pedigree: Hyperstorm nasce in una linea temporale alternativa da Rachel Grey Summers (potentissima telecineta, ospite di Fenice e figlia di Ciclope e Jean Grey) e da Franklin Richards (manipolatore della realtà, figlio di Mr. Fantastic e della Donna Invisibile).

E veniamo ai poteri di Hyperstorm: telepatia, telecinesi, teletrasporto, invisibilità, intelletto superiore come pacchetto base;  in aggiunta può attingere al reame dell’iperspazio e da esso estrarre quantità illimitate di energia; può controllare tutte le forme della materia (elettromagnetismo, legami nucleari, gravità); e, molti sospettano, può disfare e ricreare la realtà. Tutto questo secondo wikipedia, che aggiunge: “Il livello di potere di Hyperstorm è generalmente paragonato a quello delle entità cosmiche, e non a quello degli altri mutanti di Livello Omega” (e se non sapete cos’è un mutante di Livello Omega, ve lo dico io: un mutante potentissimo).

Ma cos’ha fatto poi questo Hyperstorm nella vita? Come ha sfruttato i suoi molteplici talenti? Per farla breve è diventato padrone di gran parte dell’universo nella linea temporale in cui è nato, e non contento (ma giustamente) si è dedicato alla conquista di altre linee temporali, tra le quali la 616, cioè la nostra. Ma che fosse cattivo e un po’ megalomane lo si poteva già intuire dal teschio dorato che porta orgogliosamente alla cintura.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 23 settembre 2009 02:30

    Eh già, per sconfiggerlo Reed Richards ha dovuto sfruttare Galactus, una delle forze della natura dell’Universo Marvel!

    Comunque probabilmente il personagio mutante più potente è Wanda Maximoff alias Scarlett, che quando ha rimodellato Terra-616 durante House of M ha quasi distrutto il tessuto del Multiverso!

  2. giampelmo permalink*
    24 settembre 2009 10:46

    In effetti quando si arriva a poteri di alterazione del reale è difficile stabilire chi sia il più forte. Ti propongo due considerazioni:
    1) rischiare di distruggere il tessuto del Multiverso dimostra senza dubbio il potere, ma getta qualche dubbio sul controllo
    2) Hyperstorm è un nome troppo più arrogante

    (ma in generale grazie di aver riaperto il dibattito, che quest’argomento chiuso è strano da guardare)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: