Vai al contenuto

A testa bassa nell’oscurità (Indiana Jones 5)

8 luglio 2009

Una delle caratteristiche cruciali di un eroe è la sprezzante noncuranza con cui corre incontro al pericolo. Anche di fronte a un disastro annunciato, anche quando le possibilità di successo sono dello 0,01%, anche quando tutti fuggirebbero in preda al disgusto e al terrore, anche allora il vero supereroe si lancia a testa bassa nell’oscurità e spera per il meglio.

Ed è esattamente con questo spirito che andremo a vedere il prossimo Indiana Jones.

indiana-jones-and-the-kingdom-of-the-crystal-skull-pic
Ammesso che, come sostiene il produttore Frank Marshall, il film esca al cinema nel 2011, prima che Harrison Ford arrivi ai 70 (oltre i quali ce lo rifanno a computer). Intanto Shia LeBoeuf ha detto di aver sentito Spielberg che ne parlava, Harrison Ford ha detto che lui ci sta dentro, e Spielberg ha annunciato di aver avuto l’idea giusta (brr).

One Comment leave one →
  1. Gaia permalink
    10 luglio 2009 17:22

    I love Shia LeBoeuf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: